Carne di coniglio


Generalita sul coniglio e sulla carne

Il coniglio e una creatura mammifera cunicola appartenente alla Famiglia Leporidae e al Genere Oryctolagus (europeo) o Sylvilagus (americano). La nomenclatura binomiale del coniglio europeo (il piu diffuso in Italia) e Oryctolagus cuniculus.
Col termine coniglio si fa riferimento ad una vasta gamma di creature selvatiche o destinate all'allevamento (per la pelliccia o per l'alimentazione umana); quello europeo e quello americano sono i due Generi piu allevati sul pianeta. Il coniglio europeo e riprodotto in tre varieta: nano, medio e gigante, mentre dal punto di vista cromatico e morfologico ne esistono tante combinazioni quante sono le specie e le varieta locali.
I conigli sono tutte creature pluripare, erbivore (molto voraci) e con abitudini coprofaghe; inoltre, si tratta di animali estremamente proliferi che si accoppiano diverse volte nello stesso anno. In definitiva, per rapidita di crescita e ciclo riproduttivo, si tratta di creature notevolmente predisposte all'allevamento (sia intensivo che estensivo).
Per l'uomo, il coniglio e una fonte alimentare di carne bianca e magra, quindi adatta alla maggior parte delle esigenze nutrizionali. E' comunque doveroso specificare che il coniglio e piu spesso oggetto di allevamenti intensivi caratterizzati da spazi di crescita ridotti e sottoposti a sovralimentazione; inoltre, nell'allevamento intensivo, non si esclude (anzi, e presumibile) l'utilizzo di notevoli quantita di farmaci (ad es. antibiotici). Con una tale consapevolezza, il consumatore puo scegliere le rispettive fonti di approvvigionamento: carne di coniglio da allevamento tradizionale o carne di coniglio da allevamento estensivo; ancor migliore (ma piuttosto cara) sarebbe la carne di coniglio ottenuta mediante il rispetto del disciplinare biologico.
La carne di coniglio e da molti considerata (come quella di trota) un alimento ipoallergenico; cio significa che statisticamente le sue allergia alimentare, ragion per cui e parecchio utilizzato nella formulazione degli omogeneizzati destinati all'alimentazione dell'infante.

Caratteristiche nutrizionali della carne di coniglio


La carne di coniglio e estremamente magra e poco calorica; possiede un'ottima percentuale di proteine ad alto valore biologico e parallelamente una quantita di amminoacidi predominanti sono: acido glutammico, acido aspartico, lisina e leucina; l'triptofano. Non avendo maggiori informazioni sul profilo lipidico delle quattro pezzature sotto indicate, e solo ipotizzabile che questo volga a favore degli acidi grassi saturi rispetto ai polinsaturi e ai monoinsaturi.
La carne di coniglio contiene ferro e fosforo in buone quantita, mentre dal punto di vista niacina (vit. PP).


Composizione nutrizionale del Coniglio - Valori di riferimento delle Tabelle di Composizione degli Alimenti INRAN