A dieta Spendendo Poco


Premessa

Al giorno d'oggi, seguire una dieta dimagrante pare sia diventato un vero e proprio lusso. Cio non accade solo per l'importanza onoraria di certi professionisti (soprattutto pseudo - guru alla moda e dietologi o nutrizionisti che ignorano la crisi economica), ma anche a causa dei costi spropositati che, un po' per necessita, un po' per speculazione, caratterizzano gli alimenti light o di maggior qualita. Ma sara veramente la QUALITÀ a fare la differenza sul prezzo?

Andare da un professionista: spendere troppo, o peggio, spendere troppo poco!


Inizio questo articolo esprimendo il mio PERSONALISSIMO dissenso verso 2 categorie di professionisti dell'alimentazione e della cottura degli stessi.
ATTENZIONE! Di seguito NON si fara riferimento alla distinzione SALUTISTICA tra alimenti biologici, quelli ottenuti da metodi tradizionali e quelli geneticamente modificati. Partendo dal presupposto che tutti i disciplinari garantiscono (o dovrebbero garantire) la totale commestibilita e salubrita dell'alimento, la scelta dell'uno o dell'altro tipo dipende ESCLUSIVAMENTE dai principi morali dell'acquirente. Va da se che un prodotto biologico costi di certo molto piu di uno tradizionale, cosi come la maggior convenienza si possa identificare in alcuni OGM studiati per l'aumento della redditivita. Ribadisco, si tratta di scelte personali che, di seguito, non verranno in alcun modo contestate o polemizzate.

  • Spendere poco sulla carne
  • Spendere poco sui prodotti della pesca
  • Spendere poco sulle uova
  • Spendere poco sul latte e derivati
  • Spendere poco su cereali, derivati e tuberi
  • Spendere poco sui legumi
  • Spendere poco sui grassi e sugli oli da condimento
  • Spendere poco sugli ortaggi e sulla frutta
  • A dieta spendendo poco - conclusioni